Respinti dall’uscio (Offlaga Disco Pax) testo-video ufficiale

gioco-di-societa.jpg

Respinti dall’uscio, è il nuovo singolo degli Offlaga Disco Pax, brano estratto dall’album Gioco di società, terzo disco del gruppo.

L’inedito è impreziosito da un filmato diretto da Enrico Fontanelli.

Possiamo vedere la clip dopo il salto, condita dal relativo testo.

Video ufficiale Respinti dall’uscio – Offlaga Disco Pax


Testo Respinti dall’uscio

Il mio compagni di banco adesso ha lo stereo e lo spara a un volume importante per dei cigni delle medie, i vicini si lamentano ma noi abbiamo le spillette di Woodstock, il passero e in qualche modo ci sentiamo già più grandi dedicando, attraverso radio condom, canzoni d’amore tremendamente inopportune a due amichette dagli ormoni sviluppati. Fra qualche giorno i Police suoneranno di fronte la nostra scuola. i manifesti con la data sono ovunque. 3 aprile 1980.

questa storia per molti anni stabilisce che al chiuso qui non suona più nessuno. le vie d’accesso al logo delle 20 sono messe a ferro e fuoco e gli stessi poliziotti tutti quanti resteranno impressionati dai tumulti provocati al palasport dai troppi convenuti rispetto alla capienza. ma noi siamo solo dei fottuti adolescenti non sappiamo niente di cosa succede dentro e fuori un posto a 50 metri dalle nostre noiose mattinate. sappiamo solo che noi al concerto non potremo mai andare. a 13 anni da queste parti ancora non si usa e poi costa molti più soldi di quanti potremmo mai averne.

la mattina dopo impariamo dal giornale radio nazionale che reggio emilia è stata saccheggiata da onde di autoriduttori furibondi perchè respiti all’uscio senza tanti complimenti. e allora ci dispiace più del giusto essere andati a letto anche stavolta come sempre. corriamo a vedere con ritardo prudentissimo le scritte sul muro, le vetrine sfondate, i segni delle molotov proprio lì dove ci fanno andare tutti i giorni.

Respinti dall’uscio (Offlaga Disco Pax) testo-video ufficialeultima modifica: 2013-02-25T13:04:43+01:00da alfonsoclaps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *